Sendinblue Review 2022: Facile da usare, ma è abbastanza?

PorVincenzo D.

Feb 2, 2022
Sendinblue

Sendinblue, pubblicità e marketing e-mail semplici ma efficaci, in teoria

Sendinblue si presenta come un sistema con tutti gli strumenti di marketing e pubblicità elettronica necessari che potresti desiderare. In teoria, puoi impostare la tua e-mail e anche progetti pubblicitari e di marketing tramite SMS, automatizzare un sacco di cose e poi dimenticartene mentre ti concentri sul riempimento degli ordini e/o sulla fornitura di una soluzione.

Bene, è difficile da dire con quell’idea, ma quanto bene funziona? Riesci a stabilire e dimenticare i tuoi progetti di posta elettronica? Quanto bene Sendinblue ti aiuta a gestire la tua lista di iscritti? Quanto bene mantiene gli spammer lontani dalla sua soluzione, assicurandosi così che le tue e-mail raggiungano i tuoi consumatori?

Sono andato di nascosto per determinare tutto questo, e anche molto altro, per capire se Sendinblue è giusto per te, amato lettore. E anche bene… ho avuto un piccolo guaio.

Divulgazione completa: questa azienda è così consolidata per stare fuori dagli spammer, ho avuto problemi a controllare questo servizio poiché, inizialmente, non potevo ottenere il mio account “verificato”. l’ho sistematotuttavia, e ho avuto la capacità di concludere questa valutazione come una persona che si avvicina a un vero esperto.

In realtà ho fatto del mio meglio, però. Ancora una volta, è stata una giornata tipo #JustReviewerThings.

Attributi di Sendinblue

Sendinblue ha un set di funzionalità rispettabile

Le funzioni di Sendinblue sembrano coprire tutte le cose fondamentali che vorresti in una piattaforma di marketing e pubblicità e-mail, all’istante. Verrò coinvolto nei dettagli elencati di seguito, ovviamente, ma puoi aspettarti un editor di modelli decente,entrare in contatto con lo smistamento e la gestione, l’automazione della posta elettronica, l’assimilazione dei social network e altro ancora.

Se non conosci il videogioco di pubblicità tramite posta elettronica, Sendinblue avrà la maggior parte di ciò di cui hai bisogno per iniziare. Non è una delle piattaforme pubblicitarie più ricche di funzionalità in circolazione, tuttavia farà il suo lavoro, senza dubbio.

Bene, forse alcune domande, come “Gli attributi ci sono, ma sono buoni?” Tuttavia, ehi, è per questo che siamo qui. Iniziamo con l’aspetto delle tue campagne.

Campagne e-mail, modelli e personalizzazione

Quindi, la vera varietà di e-mail che puoi inviare dipenderà dalla strategia per cui stai pagando. Non c’èlimitazione alla dimensione del tuo elenco di chiamate, tuttavia. Assicurati solo che il tuo piano copra tutti coloro che si sono registrati per almeno due-tre e-mail al mese, così come sei eccellente per andare.

Quella normale limitazione mensile può variare da 10.000 e-mail a 1 milione, con grandi spazi intermedi per prezzi variabili, a seconda del numero di e-mail che dovrai effettivamente inviare.

Se hai davvero bisogno di inviare più di 1 milione di e-mail in un mese, puoi chiamare Sendinblue per quanto riguarda i suoi piani aziendali, ma non lo farei. Qualsiasi tipo di organizzazione che richiede veramente di inviare e-mail su quell’intervallo potrebbe anche avere i propri server Web e anche una piattaforma di posta auto-ospitata,

Puoi anche pubblicare contemporaneamente i tuoi progetti tramite SMS. Se pensi che il tuoi consumatori devono vedere le tue ultime offerte nel loro testo, questa è l’alternativa per te. (Direttamente, non sono un seguace di ricevere questi messaggi, ma fa affidamento sui tuoi clienti.)

Puoi inoltre condividere qualsiasi tipo di campagna e-mail tramite i social network. Tuttavia, non ho visto un modo per condividere il progetto nello stesso momento in cui lo invii piegato nella tua lista di iscritti. Devi scoprire a mano un progetto che hai già inviato, fare clic su una selezione di cibo e quindi condividerlo tramite i siti di social media. Francamente, questa è un’azione aggiuntiva che non dovrebbe essere essenziale.

Oggi la domanda è: come appariranno esattamente le tue email? Puoi adattarli al tuo marchio e alla panoramica del design, se ne hai uno? La soluzione a queste domande è “tollerabile” e “forse ovviamente”, in particolare.

Puoi scegliere tra 3 modi per produrre un progetto di posta elettronica:.

  • L’editor drag-and-drop— Ciò ti consente di inserire il messaggio e anche le immagini in un design estetico semplice e ciò che vedi è ciò che vedono gli spettatori.
  • L’abbondante editor di testo— È come Word, ma è molto più semplice. Questo è forse meglio per quelle newsletter elettroniche piene di testo.
  • Codice personalizzato— Puoi creare il tuo modello di progettazione e-mail HTML personale o farne produrre uno per te, oltre a importarlo in Sendinblue. Questa alternativa fornisce il controllo più innovativo ma è anche uno dei modi più complessi per fare punti.

Tornando all’editor drag-and-drop (che è quello che probabilmente useranno molte persone), ci sono oltre 60 modelli di design con cui puoi iniziare, oppure puoi creare uno stile dal punto di partenza se lo desideri. I modelli sono un mix di design moderno/minimal, con alcuni un po’ più vivaci e anche colorati di altri. Sono ordinati direttamente in classificazioni come “E-newsletter”, “Saldi”, “Introduzione alle vacanze” e molto altro ancora.

Sendinblue trascina e rifiuta i modelli

Gli stili sono probabilmente un po’ generici, tuttavia è normale per la posta elettronica.

Ognuno dei temi è reattivo e ottimizzato per i dispositivi mobili, quindi i tuoi consumatori amanti dello smartphone sono coperti. Dato che ci sonoal giorno d’oggi molti più smartphone in circolazione rispetto ai laptop o ai computer desktop, questa è una caratteristica fondamentale. Un altro attributo importante, i modelli supportano lingue da destra a sinistra come arabo, ebraico, purdu e curdo.

Non ci sono immagini d’archivio. Bene, non c’è una libreria di foto di forniture tra cui scegliere. Ci sono alcune immagini predefinite nei temi, ma dovresti assolutamente cambiarle con le tue immagini.

L’editor stesso è piuttosto semplice, con un’interfaccia utente di facile comprensione. Puoi ridurre il materiale in diversi design, creare gallerie di immagini, quel tipo di punto. La funzionalità è limitata a ciò che puoi davvero presentare in una e-mail, e non è molto, per essere sinceri. Quindi l’editor drag-and-drop fa semplicemente ciò a cui è destinato, ma con pochi campanelli o fischietti.

l'editor di trascinamento della selezione

È facile ma pratico. Non è possibile richiedere ancora di più.

Dove diventa (una specie di) fantasia è con la personalizzazione e lo schermo di visualizzazione condizionale. Ora cosa sono quelli?

La personalizzazione è semplice. In genere, puoi inserire variabili nel contenuto web, come il nome o i cognomi con cui sei in contatto. Questo è esattamente il modo in cui le aziende inviano migliaia di e-mail e tutti vedono il loro vero nome nel contenuto web. Quindi, invece di “Prezioso cliente di cui non capiamo il nome”, ottieni “Ehi Jerry! Vieni a comprare le nostre cose!”.

Bene, è così che lo scriverei, ecco perché non mi attribuiscono la responsabilità della pubblicità e del marketing.

Lo schermo condizionale è un concetto comparabile. Quindi diciamo che hai consumatori a Denver, in Colorado, così come alcuni a Guadalajara, in Messico, perché la vita è divertente in questo modo. Se le tue chiamate sono organizzate per area (ed è qualcosa che puoi fare totalmente, con un po’ di lavoro), dopodiché puoi inserire contenuti web direttamente nella tua campagna e-mail che cambia effettivamente in base al luogo del visitatore. Quindi i tuoi consumatori di Denver possono vedere gli affari di Denver, così come i consumatori di Guadalajara vedrebbero sicuramente degli affari personalizzati per loro.

Puoi inoltre modificare il contenuto in base a vari altri fattori, ad esempio quanto tempo è trascorso da quando i tuoi lettori hanno aperto le tue e-mail di marketing o hanno fatto clic sul tuo sito. Tuttavia, questa funzione dipende da quanto sia completa la tua mailing list. Più informazioni hai, meglio è.

Puoi inoltre produrre due diverse versioni di ogni progetto per vedere quali contenuti, layout e-mail e righe dell’oggetto funzionano molto meglio per te. Questo è chiamato test A/B e ti consente anche principalmente di inviare due diverse varianti della tua campagna contemporaneamente. Alcuni dei tuoi elenchi di iscritti vedranno sicuramente “variazione A” e l’altro vedrà sicuramente “variazione B.”.

LEER mas   ActiveCampaign è stato creato per qualcosa di più del marketing, ma è giusto per te?

che, puoi esaminare l’analisi per il tuo progetto per vedere quale ha funzionato meglio, quale è stato aperto in più, il numero di persone che hanno fatto clic sul tuo sito o la vendita su ciascuna versione dell’e-mail e così via. Tuttavia, l’attributo di screening A/B richiede una strategia dei costi o l’aggiunta a pagamento al piano Lite.

Alla fine, non mi ci è voluto molto per determinare come funzionava questo sistema. Suggerisco, c’è ancora altro da scoprire, ma l’interfaccia utente non era stata eccessivamente complicata da utilizzare.

Se sei nuovo di zecca in tutta questa faccenda, Sendinblue ha un centro di assistenza abbastanza considerevole, oltre a molti tutorial sul suo sito blog, che ho trovato incredibilmente prezioso. Quello che non riuscivo a trovare sepolto negli archivi, l’ho appreso chiedendo al gruppo di supporto.

Lo inserirò di seguito, nel Area assistenza.

Invio per mailing list e segmentazione con Sendinblue.

L’importazione di contatti è abbastanza semplice, fortunatamente. Puoi importare qualsiasi tipo di layout di documenti comuni per i contatti, inclusi dati .csv, file xls(x)., nonché file di testo separati da virgole. Se disponi di un qualsiasi tipo di applicazione di posta esistente o di un numero di indirizzi in un foglio di calcolo, puoi importare il tuo elenco di indirizzi almeno in uno di questi formati.

Normalmente, i dati che scegli possono includere anche i nomi dei tuoi contatti, gli indirizzi fisici, il numero di telefono, il giorno in cui si sono registrati e qualsiasi altra informazione desideri, il tutto salvato in un’origine dati in stile tabella. Sendinblue analizzerà tutto e comprenderà anche tutte le informazioni come dati ricercabili e ordinabili. Puoi anche copiare e incollare le informazioni direttamente da qualsiasi tipo di documento XLS – sarebbe Microsoft Excel – così come Sendinblue farà sicuramente la stessa magia di analisi dei dati.

Quindi, se desideri importare indirizzi che sono stati eseguiti negli stessi documenti, ma includere vari indirizzi in elenchi di controllo diversi, duplica semplicemente e incolla anche gli indirizzi desiderati. Dopo di che risciacquare e ripetere. Ah, copia/incolla. È per questo che i lavoratori elettronici hanno un’occupazione.

Sto scherzando. Per lo più.

Ad ogni modo, puoi anche creare un tipo web e posizionarlo su qualsiasi tipo di pagina che ti piace per raccogliere indirizzi e-mail. Tu sai iltipo di iscrizione alla newsletter tradizionale, preferibilmente non inserita in un pop-up.

Tutti gli indirizzi che importi possono essere inclusi in newsletter specifiche o magari inseriti in una blacklist. Ciò è particolarmente utile per la gestione delle “cancellazioni”. E ricorda che in molte località, per regolamento, devi disporre di un mezzo per consentire alle persone di annullare l’iscrizione alle tue e-mail. Sendinblue, fortunatamente, consiste in un collegamento Web di annullamento dell’iscrizione in ogni e-mail per impostazione predefinita. Può sembrare negativo, ma fidati di me, lo vuoi lì per motivi legittimi.

E anche fattori etici. Non avrei bisogno di affermarlo, tuttavia lo spamming non consensuale si comporta male.

Precisando che l’importazione di qualsiasi tipo di indirizzo e-mail richiede di garantire, a pena di ban dell’account e di eventuali leciti calci nel sedere, che tutte le persone effettivamente incluse abbiano acconsentito ad avere il proprio indirizzo nell’elenco. Non c’è niente da faresmetterla di esistere al riguardo, tuttavia se desideri mantenere il tuo account, ti suggerisco di non farlo.

Quando i tuoi contatti sono stati importati, è il momento di gestirli e gestirli mentre gestisci le tue campagne e-mail. Ora, ci sono quattro elementi principali per gestire le tue liste di posta elettronica:

  • Notare le opzioni.
  • Elencare la salute.
  • Liste di controllo/liste nere di soppressione

Diamo un’occhiata a una rapida spiegazione di ciascuno e anche a come Sendinblue lo gestisce:

Dettagliare le alternative sono semplicemente questo: le tue scelte per ordinare/elencare gli indirizzi email che hai effettivamente raccolto. Di solito, puoi organizzarli rapidamente e comodamente per nome, indirizzo IP, giorno di registrazione e molto altro ancora. Bene, Sendinblue include in particolare tutti i dettagli che fornisci e solo le informazioni che offri. Se importi un numero di indirizzi senza l’indirizzo IP apposto su ciascuno, dopodiché non sarai in grado di navigare per IP.

Tieni presente: gli indirizzi IP non vengono accumulati automaticamente tramite i moduli. Dovresti individuare un mezzo pratico per farlo, o chiedere a un programmatore di cambiare il tipo.

In primo luogo, deduce informazioni estremamente poche. È fantastico per la precisione, ma molto meno eccezionale per comodità. Per impostazione predefinita, puoi semplicemente ordinare i tuoi contatti in base al giorno in cui sono stati inclusi, l’indirizzo e-mail, il numero di SMS, la data dell’ultima modifica della chiamata e anche il nome/cognome. Così come se invii solo indirizzi email grezzi come ho fatto io? Hai solo l’indirizzo email e la colonna “Data inclusa” con cui lavorare.

Segmentazione è il metodo per organizzare le chiamate secondo criteri più avanzati. Quindi, diciamo solo che hai un progetto di posta elettronica che commercializza un college veterinario. Aiutare i cuccioli bisognosi, cosa non amare? Invii un sacco di e-mail e le tue analisi indicano che la campagna sta avendo successo. Meraviglioso! Tuttavia, a chi segui con ancora più e-mail?

È qui che entra in gioco la segmentazione: è un attributo che ti consente di ordinare le chiamate esattamente in base a come hanno effettivamente comunicato (o meno) con le e-mail che hai inviato e anche vari altri criteri. Quindi, potresti impostare un filtro (ANCHE CONOSCIUTO COME una sezione) per entrare in contatto con chi ha aperto le tue e-mail e anche seguirle.

Oppure, potresti stabilire un filtro per coloro che entrano in contatto con quelli che hanno effettivamente aperto le tue e-mail e hanno anche fatto clic con i collegamenti in esse contenuti. Puoi anche sviluppare un filtro per i contatti con il nome “Gary”, se desideri ottenere quello specifico.

Sendinblue gestisce la segmentazione con il suo tipo di ricerca avanzata. Dopo aver eseguito una ricerca altamente certa con molte linee guida (ad es. “ricerca di chiamate di nome Gary che hanno aperto le mie e-mail”), puoi salvare quei parametri di ricerca come filtro.

È una sorta di soluzione di ricerca valida per tutti.

Una volta ottenuto il risultato filtrato del motore di ricerca, puoi sempre scegliere i contatti in questione e ricavarne una nuova checklist. Tale elenco può aggiornarsi automaticamente in base ai tuoi standard di ricerca, quindi assicurati di controllare la casella che indica “Elenco dinamico”. Dopodiché, avrai sempre un elenco aggiornato di Gary a cui piacciono le tue e-mail.

Lista di controllo igiene le funzioni sono sviluppate per aiutarti a individuare gli utenti che sono coinvolti con le tue e-mail, e anche che hanno potenzialmente cliccato su collegamenti in esse, e anche organizzarli da persone che semplicemente non sembrano pensare a cosa devi fornire. In Sendinblue, questa funzione è alimentata dalla stessa sofisticata funzione di ricerca/filtro indicata sopra.

Utilizza questo attributo per dare priorità ai tuoi sforzi sulle persone che rispondono bene alle tue e-mail, perché molte persone non lo faranno.

Liste di controllo per la soppressione sono elenchi di contatti con i quali non intendi inviare e-mail, almeno per un po’, o meno per il presente progetto. Devi scegliere questi contatti manualmente o cercarli con filtri e anche divisione, tuttavia puoi sviluppare elenchi di soppressione (chiamati anche “elenchi di esclusione” su Sendinblue).

Quando si tratta di rimozione irreversibile o inserimento nella lista nera, puoi ovviamente fare in modo che le persone annullino l’iscrizione da sole, per cominciare. Quindi, puoi aggiungere indirizzi e-mail privati ​​per ostacolare manualmente e anche pubblicare interi elenchi di contatti per impedire l’invio di posta (ad esempio, un elenco di persone che hanno annullato l’iscrizione alle tue e-mail tramite la soluzione precedente).

Ultimo ma non meno importante, puoi inserire nella blacklist un intero dominio, se lo desideri. Funziona se vuoi assicurarti che non ci siano e-mail pubblicitarie molto probabilmente a nessuno sui tuoi server di posta. O, capisci, qualsiasi tipo di proprietario di dominio che afferma di non desiderare quelle e-mail.

Pagine di destinazione con Sendinblue.

Sendinblue include un generatore di home page di destinazione, che può essere eccellente per la commercializzazione di determinati prodotti o servizi (oltre a occasioni una tantum), piuttosto che tutto ciò che fai o tutti i tuoi prodotti. Al momento, divulgazione completa: questa è una funzione che davvero non ho raggiunto valuta correttamente perché è bloccata dietro la strategia Premium piuttosto costosa. Detto questo, ecco cosa ho effettivamente avuto la capacità di capire:

LEER mas   GetResponse Review - Quando (e quando non) usarlo

I layout assomigliano ai modelli di posta elettronica in termini di minimalismo, sono ottimizzati per i dispositivi mobili e ce ne sono alcuni tra cui scegliere. Dagli esempi che ho avuto la capacità di trovare, sembrano eccellenti.

Modelli di progettazione della pagina di destinazione di Sendinblue

Esempio calzante, questa immagine… per gentile concessione del sito web di Sendinblue.

Ovviamente puoi costruire il tuo stile da semi-gratta, se lo desideri, utilizzando formati e blocchi di materiale predefiniti in un editor drag-and-drop. Puoi inoltre creare più di una pagina Web, nonché concatenarle insieme per sviluppare un’esperienza post-iscrizione o di inserimento per il cliente. E in effetti, puoi utilizzare queste pagine Web touchdown per convincere le persone a unirsi alle tue e-mail.

Puoi inoltre allegare queste pagine web touchdown a un nome di dominio che hai già acquistato, il che implica che assomiglieranno a una parte del tuo sito web. Puoi creare da 5 a 20 pagine web di destinazione sul piano Premium (in totale ea seconda di quanto stai pagando), oltre a più di 20 sulla strategia Enterprise.

Automazione e Sendinblue.

E ora veniamo alle funzioni di automazione. Bene, c’è una grande quantità di cose alla moda che puoi fare con l’automazione che elimina il problema dell’invio di e-mail e del follow-up di centinaia o innumerevoli persone. Vediamo un esempio:

Hai una scuola di veterinaria. Hai 500 persone iscritte alle tue normali foto di cuccioli, ed è andato tutto bene. Ottieni un vantaggio periodico, ma niente di più. Attualmente, il tuo manager ti ha detto che la scuola concederà sicuramente riduzioni di prezzo per la registrazione in 4 diverse volte durante l’anno. Una grande quantità, giusto? Quindi, invii semplicemente un avviso a ognuno dei tuoi …

No, grattalo, pessimo suggerimento. Se inizi semplicemente a inviare loro ancora più pubblicità delle foto dei cuccioli, i tuoi visitatori si irriteranno. Se continuano a rimuovere le tue e-mail (o peggio, a rilevarle come spam), il track record della tua mailing list va dritto nel barattolo.

Quindi crei un processo automatico. Nell’ambito di queste operazioni, le tue 500 chiamate nell’elenco delle immagini dei cuccioli ricevono un avviso con la loro serie più recente di immagini dei cuccioli. Dice: “Quest’anno avremo delle riduzioni di prezzo per le iscrizioni. Registrati alla nostra newsletter sulle offerte per scoprire quando!” Questa notifica può andare sotto ogni gruppo di foto di cuccioli, grandi e non minacciose, con un collegamento web per saperne di più.

Quel collegamento web porta gli spettatori a una pagina di destinazione, che dice loro di più sulla mailing list delle offerte. Se si registrano, il loro indirizzo viene copiato nell’elenco delle offerte e invia loro automaticamente un’e-mail di conferma affermando che, in effetti, sono tutti pronti per vedere le tue offerte più attuali quando si preparano.

E facilmente, hai un intero processo pubblicitario e di marketing che puoi stabilire e anche trascurare.

Il dispositivo di automazione è abbastanza semplice da utilizzare. Basta mettere insieme la raccolta di occasioni come desideri che accada in un layout. Puoi utilizzare numerosi punti di accesso per un singolo processo (ad esempio, puoi fare in modo che le persone arrivino alla pagina Web di touchdown delle tue offerte tramite diversi elenchi di e-mail e la tua campagna SMS), per guidare molti clienti attraverso lo stesso processo.

la schermata di automazione

Questo sarà sicuramente molto divertente per chiunque ami la preparazione di diagrammi/procedure.

Lo strumento di automazione include tre modelli per iniziare, costituiti da:

Messaggio di benvenuto— Questo fa semplicemente quello che dice. Quando un individuo si registra alla tua mailing list, riceve immediatamente un messaggio di benvenuto che lo ringrazia per essersi iscritto.

Carrello abbandonato–Utile per far tornare potenziali clienti oltre che per completare ciò che hanno iniziato. O almeno guardati intorno sei ancora di più sul negozio online.

Data dell’anniversario di matrimonio— Uno spettatore ha festeggiato il compleanno di recente? Utilizzare queste operazioni per inviare un messaggio automatico per congratularsi con loro. Forse semplicemente non inserire la loro età effettiva nel messaggio.

Puoi anche utilizzare questi flussi di lavoro per modificare gli attributi delle chiamate. Ad esempio, puoi usarli per aggiornare l’e-mail, l’indirizzo fisico di un contatto o qualsiasi altro tipo di dettaglio a cui puoi pensare. Puoi anche utilizzare questo processo per contrassegnare un utente come curioso di un particolare prodotto, ad esempio. È quindi possibile inviare ancora più e-mail relative a quel prodotto specifico.

Funzioni extra di Sendinblue

Troverai tutte le funzioni aggiuntive (cioè non core) nella pagina Applicazioni, e anche la maggior parte di queste app sono gratuite per l’utilizzo da parte di chiunque, anche con una strategia gratuita minima. Le applicazioni includono alcune funzionalità che sicuramente riterresti parti fondamentali dell’applicazione, come i progetti SMS e anche le pagine Web di destinazione. Ma no, sono diversi. (E ricorda, devi pagare un extra per l’applicazione delle pagine web di touchdown.).

Varie altre funzioni aggiunte includono la Posta in arrivo, che puoi utilizzare per verificare la risposta alle e-mail che invii. Quindi sì, puoi utilizzare Sendinblue come fornitore di servizi di posta elettronica aziendale, non semplicemente come vettore pubblicitario di posta elettronica. Poi ci sono app aggiuntive per annunci Facebook, chat dal vivo (per andare sul tuo sito) e software di amministrazione delle relazioni con i consumatori (CRM) per aiutarti a tenere traccia … beh … delle tue partnership con i clienti.

Nel complesso, gli attributi di Sendinblue sono forti. Ha i fondamenti e sono facili da utilizzare. Non c’è molto da lamentarsi, in realtà.

Vedi l’elenco completo delle funzionalità.

Consegnabilità di Sendinblue

Le tue e-mail andranno (forse) dove sono destinate.

Le piattaforme di posta elettronica sono naturalmente caute nei confronti dello spam e della posta elettronica dannosa, quindi applicano una varietà di funzioni create per impedire che lo spam entri. Se tudesideri inviare le tue e-mail pubblicitarie e di marketing, ci sono alcune azioni che devono essere intraprese dalla tua soluzione di email marketing.

Ci sono esami che promettono di informarti sul “prezzo di consegna” che puoi prevedere da un servizio e ridurranno le percentuali (ad es. “Il fornitore di servizi X ha un prezzo di consegna del 43%”) intorno al dolce di Halloween. Ebbene, purtroppo, ci sono troppi fattori in cui scommettere queste misurazioni per essere utili. Come, in ogni caso.

Quello che facciamo invece è cercare alcuni attributi facili e pratiche ideali che si aggiungono ad avere un sistema di posta elettronica credibile. Più queste caselle vengono esaminate, più è probabile che la tua e-mail non finisca nella cartella spam. Cerchiamo cose come:

Verifica DKIM: L’autenticazione DKIM è un modo per proteggere la posta elettronica mentre è in transito mediante la crittografia dei file. Ciò implica che quando un individuo riceve e-mail dal tuo dominio, loro (e il loro fornitore di posta elettronica) possono fare affidamento sul fatto che l’e-mail provenga effettivamente da te.

Sendinblue ha l’autenticazione DKIM, insieme a una semplice guida su come stabilirla. Non posso chiedere di più.

Sendinblue

Una forte politica anti-spam: In parole povere, se la tua e-mail proviene dagli stessi server delle persone che forniscono prodotti di bassa qualità, frodi o malware, le tue e-mail hanno un aspetto negativo. Ecco perché Sendinblue utilizza la conferma manuale (come umana) di tutti i nuovi clienti e dei loro account prima che possano inviare qualsiasi e-mail.

Ecco perché non ho potuto essere verificato. Inoltre, dopo aver reagito a una serie di domande, offerto il collegamento al mio sito Internet e in genere anche fornito ottime ragioni per cui dovrei essere autorizzato almeno a inviare alcune e-mail di prova, non ho ricevuto assolutamente nulla. È impressionante, anche se fastidioso come diamine per me.

Lo svantaggio: ho preso un elenco di controllo di noti indirizzi di posta indesiderata/spam e li ho aggiunti al mio contatto con l’elenco. Molte piattaforme di marketing e pubblicità e-mail hanno filtri per impedire la pubblicazione di questi indirizzi e-mail errati in tutto, eppure Sendinblue non ha nemmeno lanciato un avvertimento. Questo è … molto meno che eccellente, anche se non è un rompicapo in quanto tale.

Piani di marketing di affiliazione: Alcuni sistemi non funzionano bene con pubblicità di affiliazione e programmi di marketing, così come presupporranno di ridurre le campagne e-mail da parte di persone che si uniscono a loro. Sendinblue dovrebbe funzionare bene con la pubblicità e il marketing associati.

LEER mas   AWeber Testimonial 2022 - Una gemma a sorpresa per i commercianti online di e-mail?

Indirizzi IP dedicati/privati: Avere un indirizzo IP impegnato per i tuoi server di posta elettronica può aiutare a sviluppare fiducia negli occhi delle grandi aziende tecnologiche. Vedi, indirizzi IP specifici perdono “conta su” quando gli spammer li utilizzano, e anche se le tue e-mail provengono dallo stesso IP utilizzato da uno spammer, le tue e-mail potrebbero non passare. È meglio avere il tuo. Gli indirizzi IP dedicati devono essere acquisiti in modo indipendente su Sendinblue, ma sono prontamente disponibili ogni volta che ne vuoi uno.

Nel complesso, direi che Sendinblue si è effettivamente sviluppato come un attore abbastanza affidabile nell’area della pubblicità via e-mail. C’è spazio per il rinnovamento (in particolare con i filtri degli indirizzi e-mail), ma credo che c’è poco di cui preoccuparsi.

Vedi tutte le funzioni di consegna.

Analisi e reportistica di Sendinblue

Le statistiche sono maggiori di utili.

Le statistiche sono così importanti nella pubblicità e nel marketing. Le statistiche ti informano su quali contenuti web funzionano e anche cosa no. Ti informa su quali progetti piacciono di più alle persone e a quali non rispondono bene. I numeri incorniciano la storia della tua pubblicità e di chi sta acquistando le tue cose.

I numeri non possono fornirti l’intera immagine, intendiamoci. Hai ancora bisogno di persone che li analizzino in modo appropriato, tuttavia sono essenziali.Quindi sì, Sendinblue ha una dashboard di analisi integrata semplice che può darti un’immagine a colpo d’occhio di ciò che sta accadendo. Può informarti su quante email hai inviato, il numero di persone che le hanno aperte o che hanno cliccato sui collegamenti web in esse contenute. Allo stesso modo, ti informerà sul numero di persone non iscritte o impegnate rispondendoti.

Non è un grande affare, tuttavia pagare per i costi previsti ti dà accesso a analisi ancora più approfondite.

La dashboard dei dati

Sendinblue ti fornisce dettagli adeguati per iniziare.

Quei record più completi per progetti specifici sono dove si trova la vera miniera d’oro. Puoi ottenere timeline e mode per e-mail aperte, clic, conversioni, time-to-click e altro. Puoi vedere le statistiche ordinate in base alle quali sono presenti le liste delle tue chiamate e puoi persino vedere quali link nella tua e-mail sono stati cliccati in più.

I record completi sono meravigliosi.

E in particolare, puoi vedere quali contatti hanno aperto le tue e-mail e anche fatto clic su quali collegamenti. Da lì, puoi ordinarli come preferisci… a seconda dei dettagli che hai riguardo a ogni contatto.

Tuttavia, se desideri statistiche avanzate gratuitamente, puoi incorporare Google Analytics con le tue campagne e-mail. Ok, al giorno d’oggi non a tutti piace Google Analytics, ma l’opzione è lì.

Vedi tutte le funzioni di analisi.

Supporto di Sendinblue

L’assistenza di Sendinblue è adatta, anche con il piano gratuito.

Quindi, ci sono 2 metodi per contattare l’assistenza. Puoi utilizzare entrambi i tipi di contatto (situati nella pagina Contattaci e anche in un pop-up nella Struttura di assistenza) per inviare un’e-mail al gruppo. Se hai speso molto per la strategia Costi, puoi anche chiamare il gruppo di assistenza telefonica.

Me? Sono rimasto con l’e-mail per fattori di budget. È prontamente disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e ho ottenuto tutte le risposte entro circa 5 ore. Ricorda, tuttavia, che ho inviato le mie richieste a tarda notte, ora di Città del Messico, quindi è del tutto appropriato purché tu non abbia un’emergenza.

Inizialmente, ho inviato un’e-mail tramite il tipo popup e ho chiesto se fosse possibile inserire nella blacklist un intero nome di dominio. Come discusso in precedenza, è del tutto possibile.

Lo sviluppatore di posta elettronica di Sendinblue non crede in vaste linee di messaggi.

Quindi, ho inviato un’altra e-mail tramite la pagina di contatto con la domanda sul piano di layaway. Volevo sapere se “10.000 e-mail” era la varietà di e-mail che potevo inviare contemporaneamente o in un mese intero? Sì, i numeri forniti in ciascuna strategia si riferiscono al mese.

la mia seconda e-mail da sostenere.

Una risposta facile e concisa. Lo adoro. Infine, ho chiesto se esisteva il supporto per la lingua RTL. Come già detto, c’è. Sìì!

Non c’erano dettagli al riguardo nel Centro assistenza che potrei trovare.

Sendinblue prezzi

Sendinblue non è il più economico, ma va bene.

Il piano gratuito non è assolutamente nulla di cui starnutire se hai pochi clienti. Puoi inviare 300e-mail al giorno, con un piccolo logo Sendinblue in basso, e anche un paio di varie altre limitazioni. Sia chiaro, la strategia Free è implicita per la revisione del servizio, ma è una valutazione sostanziale. È più di quanto ti fornirà la maggior parte dei piani gratuiti.

Con il piano Lite, puoi inviare da 10.000 a 100.000 e-mail al mese, a seconda di quanto paghi. Sì, ili costi per piano variano in base al numero di e-mail che desideri inviare. Questa strategia… che inizia a $ 25,00 Dollaro statunitenseogni mese: rimuove il limite di invio giornaliero e puoi pagare un po’ di più per rimuovere il logo e ottenere screening A/B e statistiche avanzate.

Il piano Costi ti costerà un bel po’ di più, tuttavia ti offre l’accessibilità alle pagine di destinazione, automazione e numerosi account individuali in modo da poter avere un gruppo che gestisce il tuo e-mail marketing. E se puoi permetterti più persone di marketing, molto probabilmente puoi permetterti la strategia Costi.

Se hai tempo,abbiamo offerto le tariffe di Sendinblue prepara una ripartizione dettagliata oltre a gentilmente consigliato quale riteniamo valga la pena iscriversi. In conclusione, le tariffe non sono terribili, anche se miglioreresti il ​​valore dei tuoi soldi da Ottieni una risposta.

Inoltre, non è prevista alcuna garanzia di rimborso, a parte le situazioni di errore tecnico. Usa quella prova gratuita e assicurati che Sendinblue ti piaccia prima di dedicarti. Se scegli di dedicare, puoi pagare tramite le principali carte di credito e PayPal.

Contrasto.

Esattamente come si accoppia Sendinblue alla concorrenza?

Testimonianze individuali

Delusione.

Ho pagato 10.000 e-mail e 500 sono state inviate nella campagna iniziale. 0 inviato alla 2a campagna. Nella terza campagna 1 inviato. Indegno il denaro, molto debole non consiglio Sendinblue, se hai un problema ottieni risposte evasive. Molto deluso.

… la tua lista è stata accettata? Non riesco a vedere un motivo per cui il tuo progetto verrebbe interrotto a meno che il tasso di annullamento dell’iscrizione non fosse costoso.

Grazie per il tuo feedback. Mi chiamo Dulé e opero in Sendinblue. Vorremmo sicuramente contattarti per seguire meglio la tua situazione. In base alle tue risposte, mi risulta che tu abbia già avuto un’esperienza aggravante, per la quale chiedo seriamente perdono. … se sei pronto, puoi creare un’e-mail a support@sendinblue.com.

Il miglior servizio di email advertising

Ho utilizzato finora. Il servizio Sendinblue è straordinario e offre tutto ciò di cui abbiamo bisogno per produrre progetti di posta elettronica ricettivi. Il reporting e anche gli strumenti logici sono fantastici e questo ci aiuterà a fornire un servizio molto migliore ai nostri clienti e ad ottenere più compagnia per la nostra azienda.

Registrati per il piano totalmente gratuito.

Ho fatto molte ricerche prima di spostare la mia lista di controllo e-mail. Invio un’e-mail al mese: sono 12 e-mail in un anno, quindi il basso costo è la mia priorità. Sendinblue ha fatto un ottimo lavoro connettendosi a Established per assicurarsi che avessi iniziato, ma visualizza il mio shock quando ho scoperto che posso inviare solo 300 e-mail in un giorno! Ciò suggerisce che mi ci vorrà un’intera settimana (300 al giorno) per inviare una normale e-mail mensile alla mia lista di controllo di 1600. Che seccatura!