Serate al Tommaseo - Acqua primo alimento - Associazione Mariapaola Albertario

Cerca
Meteo Milano
Vai ai contenuti

Menu principale:

Serate al Tommaseo - Acqua primo alimento

Files News > Files News 2014-2015

Acqua primo alimento
Giovedì 26 febbraio 2015
ore 20.45
Istituto Marcelline
Piazza Tommaseo 1 (Milano)


Carissimi
,

giovedì 26 febbraio alle 20.45, presso il Teatro del nostro Istituto di Piazza Tommaseo, l’eco-idrologo del CNR Franco Salerno animerà una serata dedicata all’“Acqua primo alimento”.
Alla vigilia di EXPO è un’occasione da non perdere per capire il valore inestimabile delle risorse idriche, riflettere sui i rischi del riscaldamento globale, cercare di comprendere i pericoli di uno sfruttamento dissennato della natura.
Il nostro pianeta visto dallo spazio è una "biglia blu" per via della predominanza dell'elemento acquatico. Ciononostante, l'acqua è una risorsa poco disponibile e iniquamente distribuita. Nel 2050 la popolazione mondiale – crisi permettendo – raggiungerà quota 9 miliardi di persone e, secondo alcuni esperti, servirà il 20% in più delle risorse idriche. Forse per questo l’acqua è ormai diventata “l’Oro Blu del XXI secolo”.
Basterebbe pensare che per produrre un chilo di carne si arriva a impiegare fino a 15.400 litri d’acqua; per sciacquarsi le mani 1,4 litri e un altro litro per cuocere 100 grammi di pasta…
L’acqua è coinvolta anche dall’aumento di temperatura effetto del cambiamento climatico, legato alla crescita delle emissioni di gas ad effetto serra, in primis derivanti dall’uso di combustibili fossili, alla deforestazione e allo sfruttamento eccessivo del suolo.
Piogge, inondazioni e siccità sono i fenomeni di cui sono vittime migliaia di persone nei paesi in via di sviluppo. Ma anche in Italia suonano i primi campanelli di allarme, come l’aumento delle “bombe d’acqua” rese più devastanti dal dissesto idro-geologico del nostro Paese.
Franco Salerno, “eco-idrologo” del CNR - esperto dell’impatto dei cambiamenti del clima sulle risorse idriche nonché responsabile scientifico del Progetto SHARE River per lo studio del riscaldamento globale in Himalaya ci aiuterà a discutere su questo argomento nell'ambito della nostra rassegna “Di che cosa abbiamo fame?”.
Vi aspettiamo dunque, per scoprire tutti i segreti...dell’”oro blu”.



L'ingresso è libero, al termine della testimonianza sarà possibile confrontarsi in un dibattito aperto, opportunità unica come è stato nelle ultime occasioni.
Vi aspettiamo!
La Commissione Cultura

Clicca qui per vedere altri appuntamenti!!

 
Torna ai contenuti | Torna al menu