La Nuova dote scuola e il diritto della Famiglia 20.02.2015 - Associazione Mariapaola Albertario

Cerca
Meteo Milano
Vai ai contenuti

Menu principale:

La Nuova dote scuola e il diritto della Famiglia 20.02.2015

Files News > Files News 2014-2015

Gent.mi,
con fiducia e positività registriamo la Delibera della Regione Lombardia "PROGRAMMAZIONE DEL SISTEMA "DOTE SCUOLA" PER I SERVIZI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE PER L'ANNO SCOLASTICO E FORMATIVO 2015/2016". (
clicca qui per leggere)

  • La nuova dote scuola per l'a.s. 2015/2016 è il frutto di una proficua collaborazione e di un confronto chiaro e onesto fra le 13 Associazioni dei genitori, gestori e docenti e l'Assessore all'Istruzione e Formazione Valentina Aprea, presso la Regione Lombardia.

  • L'occasione della Dote Scuola è servita anche per rispolverare inutili ideologie che attraverso la descrizione di una sola faccia della medaglia in realtà allontanano l'attenzione dal cuore della quaestio: il dovere per uno Stato di diritto quale è l'Italia di garantire la libertà di scelta educativa che era è e resta in capo alla famiglia italiana.

  • 19.02.2015 Da La Repubblica, "Maroni taglia tutto ma aumenta i fondi alle scuole private" (clicca qui per leggere).


Eppure la realtà ha sempre una sua dignità e ad essa si guardi soprattutto quando scendono in campo i diritti dell'individuo.

  • 20.02.2015 da Avvenire, "Elementari, cresce il «buono scuola» La Regione ridistribuisce il contributo in base all'Isee". Così si sostiene la libertà educativa (clicca qui per leggere)

  • 20.02.2015 Da Tempi, "Quante volte lo dovremo ripetere che la dote scuola non è un privilegio concesso alle "private"?" La dote scuola non rappresenta "fondi alle private" bensì un contributo assegnato alle famiglie che esercitano il più naturale dei diritti: la libertà di scelta educativa (clicca qui per leggere).


Conferme di diritto - senza mai un cedimento - ci giungono dal Ministro dell'Istruzione Università e Ricerca Sen. Stefania Giannini intervistata l'08.02.2015 a Tv2000 (
clicca qui per seguire l'intervista) Ora aspettiamo il Decreto Scuola ...
Andiamo avanti con il coraggio e l'audacia di chi sa porsi al servizio del Bene Pubblico.

p.s. Per seguire le Attività della Fidae Lombardia clicca qui.

Con i più cari saluti
Suor Anna Monia



 
Torna ai contenuti | Torna al menu